Articoli

logo azienda pubblica

Il nuovo sistema contabile delle università

La riforma del sistema contabile delle università pubbliche è il tema al quale Azienda Pubblica dedica questo numero speciale. L’articolo di apertura ha un taglio prevalentemente teorico. Innanzitutto, il contributo propone alcune considerazioni sui potenziali elementi di incoerenza fra le disposizioni normative che disciplinano il nuovo sistema contabile degli atenei, consolidati principi della teoria contabile e la migliore prassi maturata nelle imprese. In particolare, ci si sofferma, per un verso, sulle potenziali criticità derivanti dalle differenze fra le soluzioni contabili dettate dal legislatore per le università e per le altre amministrazioni pubbliche con particolare riguardo al ruolo della contabilità a base economicopatrimoniale e, per l’altro, sull’interpretazione teorica del principio di unicità del bilancio, uno dei cardini della riforma oggetto di approfondimento nell’intero numero speciale. A questo specifico riguardo, una particolare attenzione è posta sulla necessità che i documenti contabili di sintesi siano in grado di soddisfare le attese informative di tutti i portatori di interessi e non solo di una parte, anche rilevante, degli stessi. Nella parte conclusiva, l’articolo suggerisce spunti di riflessione teorica, di portata più generale, su alcune chiavi interpretative utili per spiegare le cause e indagare gli effetti dei processi di cambiamento dei sistemi contabili delle amministrazioni pubbliche. Più specificatamente, si rende evidente la necessità di considerare gli effetti che il mutamento dei sistemi contabili genera nelle “situazioni sociali” che caratterizzano l’operare degli atenei, in alternativa alla tradizionale prospettiva funzionalista.

_______________________________________

Azienda Pubblica devotes this special issue to the reform of the accounting system of public universities. The opening article is mainly theoretical. The paper proposes some considerations on the potential inconsistency between the regulations governing the new accounting system of the universities, consolidated theoretical accounting principles and best business practices. In particular, the contribution is focused, on the one hand, on the potential problems arising from differences between the accounting solutions dictated by law for universities and other public administrations with special regard to the role of accrual accounting and, on the other hand, on the theoretical interpretation of the principle of universality of the budget, one of the cornerstones of the reform debated in the special issue. In greater detail, special attention is given to the capacity of the new budget and financial reports to satisfy the informative expectations of all stakeholders and not just even a large portion of the them. In the final section, the article gives some theoretical insights, providing interpretative keys helpful in explaining the causes and in investigating the effects of the processes of change of public accounting systems. More specifically, this section suggests analysing the effects that the change of accounting systems generates in the “social situations” that characterize the management of the universities, as a possible alternative to the traditional functionalist perspective.

_

Key words: Accounting reforms, University

logo azienda pubblica

L’armonizzazione contabile negli Enti locali: primi risultati e considerazioni sulla sperimentazione nazionale

L’attuale situazione della finanza pubblica mostra un certo livello di inefficienza anche a causa degli strumenti che gli enti pubblici utilizzano per controllare i livelli di spesa. In particolare, un bisogno percepito come urgente è l’armonizzazione dei sistemi contabili di tutti gli enti pubblici. Il d.lgs. 118/2011 potrebbe essere la risposta a questo problema. Il decreto definisce principi contabili e nuovi schemi di bilancio che dovranno essere adottati al fine di garantire: consolidamento e trasparenza dei conti, efficienza nella gestione delle risorse e confrontabilità dei dati di bilancio. Il decreto prevede un periodo di sperimentazione dei contenuti della norma. La ricerca cerca di capire quali sono le principali criticità e opportunità riscontrate dagli Enti locali in fase di sperimentazione.

_____________________________________

The current situation of Italian public finances shows a certain level of inefficiency also because of the tools that public entities use to control expenditures and deficits. In this respect, a need that is perceived as urgent is the harmonization of accounting systems throughout all public entities. Decree 118/2011 could be the answer to this problem. The decree defines new accounting standards that pursue the following three objectives: accounting transparency and consolidation, efficiency in resource management and comparability of financial statement data. The research presented in this paper investigates the main problems and opportunities faced by public-sector organizations in the implementation of the new accounting standards.

_

Key words: Public-sector accounting, Accounting reforms, Municipalities

logo azienda pubblica

L’armonizzazione contabile nella prospettiva internazionale

L’articolo esamina motivazioni, principali evidenze empiriche, tendenze in atto dell’armonizzazione, con particolare riferimento a Francia, Spagna, Germania, Svizzera. L’analisi documenta una serie significativa di azioni di riforma; evidenzia però che questi interventi, pur avendo accresciuto il livello di armonizzazione, non sempre convergono e non stanno comunque ancora assicurando un’effettiva armonizzazione, né tra i diversi Paesi, né tra i diversi livelli di governo di ciascun Paese, né tra le aziende pubbliche e quelle private. Il percorso da compiere è in realtà ancora lungo. L’armonizzazione non consegue infatti a una singola azione legislativa, ma a un processo non breve che richiede un’ampia condivisione. Questo vale a maggior ragione per l’armonizzazione internazionale, che in assenza di interventi forti di organizzazioni sovranazionali rischia di rimanere un progetto incompiuto.

______________________________________

This article examines various aspects of harmonization (aims, trends, actual experiences), with special reference to a panel of European countries (France, Spain, Germany and Switzerland). In each country significant reforms have been put in place. Although these actions have increased the level of harmonization, they are proving unsuccessful in ensuring a thorough harmonization inside each country, between countries, between public and private entities. There still is a long way to go: harmonized accounting systems cannot be the immediate outcome of a new law or reform, but require a longer political process. Thus, unless international organizations succeed in taking the lead, the prospects of harmonization may remain unpromising.

_

Key words: Public-sector accounting, Accounting reforms, Accounting harmonization, Comparative analysis

logo azienda pubblica

Cassa, competenza finanziaria e competenza economica: la scelta delle basi contabili in un sistema armonizzato di contabilità pubblica 

La contabilità pubblica è oggetto di elaborazione teorica da parte delle scienze manageriali, ma costituisce allo stesso tempo strumento di democrazia, costituzionalmente rilevante. Negli anni 2009-11 è ripreso in Italia un processo di riforma che tende ad adeguare gli strumenti informativi alle complessità dell’economia globalizzata. L’articolo analizza le tendenze in corso e le evoluzioni auspicabili sia nella dimensione tecnica delle basi e dei modelli contabili, sia in funzione delle esigenze etiche e politiche di democrazia compiuta, tenuto conto delle potenzialità comunicative oggi disponibili.

______________________________________

Public budgeting and accounting are relevant from the viewpoint of managerial theory, but also from a Constitutional viewpoint. A new wave of administrative reforms began between 2009 and 2011 with the aim of reshaping the public sector’s information system in line with the requirements deriving from the present complex globalized economy. The paper deals with current trends and future desirable developments. Accounting bases and models are considered together with the ethical and political needs of a consolidated democracy, keeping in mind the opportunities offered by modern ICT.

_

Key words: Public-sector accounting, Accounting reforms, Accounting harmonization

logo azienda pubblica

Il potenziale impatto delle nuove disposizioni contabili sui comportamenti aziendali e sul sistema economico

Il lavoro affronta gli obiettivi della riforma contabile, introdotta con il d.lgs. 23 giugno 2011, n. 118, attraverso l’analisi degli impatti che le principali nuove regole potranno avere sui comportamenti e sulle decisioni delle amministrazioni pubbliche.

_____________________________________

The paper deals with the objectives of the accounting reform, introduced by Legislative Decree no. 118 June 23, 2011, through the analysis of the impacts that the Decree’s main provisions are likely to exert on the behaviours and decisions of Regional and Local Governments.

_

Key words: Public-sector accounting, Accounting reforms, Accounting harmonization

logo azienda pubblica

Logiche e criteri di armonizzazione nelle recenti normative di riforma della contabilità pubblica

Il lavoro vuole rappresentare lo stato dell’arte del complesso cammino della armonizzazione contabile nel panorama delle amministrazioni pubbliche nazionali. Il processo di sperimentazione sta per iniziare, coinvolgendo in modo parallelo le amministrazioni territoriali e istituzionali. Di conseguenza, un faticoso lavoro di affiancamento manageriale e comportamentale ci aspetta. Dalla riuscita di questa armonizzazione dei sistemi contabili e di bilancio dipende molto; anche la successiva introduzione di un qualificato sistema di accountability dipende dal successo raggiunto nel coordinamento dei sistemi contabili delle amministrazioni pubbliche.

______________________________________

This paper analyses the accounting harmonization process currently under way in the Italian public sector. In the next two years, the new rules and procedures will be tested in a number of central government agencies and subnational governments. The success of the harmonization project is crucial from several viewpoints. For instance, the subsequent introduction of a full-fledged accountability system depends on the success of accounting information harmonization in the public sector.

_

Key words: Public-sector accounting, Accounting reforms, Accounting harmonization

logo azienda pubblica

Brevi considerazioni sui mutamenti in atto nei sistemi di contabilità pubblica

Il contributo si propone di fornire una prima analisi teorica del processo di armonizzazione contabile che interessa le amministrazioni pubbliche (AP) italiane. Per conseguire tale finalità, dopo un sintetico richiamo alle disposizioni normative, anche costituzionali, che disciplinano la materia, si cerca di verificare se e in quale misura la proposta riformatrice possa effettivamente ricondursi al concetto di “armonizzazione contabile” così come, da tempo, definito dalla dottrina ragionieristica italiana e internazionale. La tesi fondamentale dell’articolo è che richiedendosi una completa uniformazione dei sistemi di contabilità e bilancio, il Legislatore sembra orientare tutte le AP non verso l’armonizzazione né verso la standardizzazione, quanto piuttosto verso l’unificazione contabile. Tale prima conclusione è foriera di rilevanti conseguenze sul piano teorico posto che, per un verso, si opta per una soluzione non propriamente ispirata alla cultura contabile dei Paesi che tradizionalmente hanno adottato modelli istituzionali, fiscali e amministrativi di matrice federale e, per l’altro, tale scelta sembra assunta più per necessità di tipo classificatorio e statistico che aziendale e manageriale. Pertanto, l’orientamento assunto dal legislatore distingue il caso italiano rispetto alle esperienze, ormai consolidate, di molti altri Paesi. Altrove i processi di riforma della contabilità pubblica si spiegano soprattutto col tentativo di assegnare al sistema di contabilità e bilancio la funzione di accrescere la razionalità economica dei processi decisionali e di valutazione nelle e delle AP tentando di rafforzare il binomio autonomia/responsabilità per i risultati, profili che nel nostro caso restano sullo sfondo.

______________________________________

The paper aims at providing a preliminary theoretical analysis of the accounting harmonization process involving the Italian Public Administrations (IPA). To achieve this objective, after a short review of the laws regulating the matter, the paper tries to determine whether and to what extent the proposed reform would actually be reconcilable to the concept of “accounting harmonization” as traditionally defined by the Italian and International accounting doctrine. The fundamental thesis of the article is that, since the Legislator asks for a complete uniformity of the budget, accounting and reporting systems, it seems to direct the entire IPA not towards accounting harmonization but rather towards accounting unification. This first conclusion is fraught with serious consequences from a theoretical perspective since, on the one hand, the legislature opts for a solution not exactly inspired by the accounting culture of the countries that traditionally have used institutional, fiscal and administrative models of federal kind and, for the other, this choice seems satisfying more statistical and classification necessities than managerial ones. Therefore, the direction taken by the legislature makes the Italian case quite different from the well-established experiences of many other countries. Elsewhere the reform processes of public accounting are explained mainly by the attempt to assign to those measurement systems the function to increase the rationality of economic decision-making and evaluation processes both in and of the PA, trying to strengthen both the autonomy and the responsibility for the performance, profiles which in our case remain in the background.

_

Key words: Public-sector accounting, Accounting reforms, Accounting harmonization