Articoli

logoA.P.nuovo

Il bilancio consolidato negli enti locali: prime considerazioni sulla qualità della regolamentazione in Italia

Posizionandosi nel filone della regulation of accounting, parte del più ampio campo di ricerca dell’accounting regulation, l’articolo vuole contribuire al dibattito sulla qualità della regolamentazione, nel caso specifico riferita al bilancio consolidato negli enti locali italiani. Seguendo la catena causale della regulatory policy, il periodo di sperimentazione – quindi il primo bilancio consolidato – viene identificato come output del processo regolamentare. Dopo aver presentato il quadro teorico di riferimento, basandosi sul disclosure-scoring system, viene condotta un’analisi empirica sulle modalità di redazione del documento. I risultati evidenziano che, allo stato attuale, il bilancio consolidato non adempie completamente all’obiettivo di controllo della finanza pubblica.

___________________________________
The paper deals with the regulation of accounting, which is part of the wider research field of accounting regulation. Its purpose is to make a contribution to the debate on the quality of regulation, with specific respect to the consolidated financial reports of Italian local governments. Following the causal chain of regulatory policy, the experimentation period – and thus the first consolidated financial report – is identified as the output of the regulatory process. After describing the reference framework, the paper presents an empirical analysis based on the disclosure-scoring system. The results highlight that, currently, the consolidated financial report is not fulfilling its expected role as a tool for the control of public finances.

Key words: Consolidated report, Accounting regulation, Local government

logoA.P.nuovo

La Revisione del Bilancio Consolidato del Servizio Sanitario Regionale

[ Esperienze Innovative ]

Il contributo prova ad affrontare, sulla base dell’esperienza maturata nella Regione Basilicata, alcune tematiche inerenti alla certificabilità del bilancio consolidato. Dopo aver inquadrato il Percorso Attuativo di Certificabilità (PAC) della Regione, si propone una riflessione sugli aspetti di tipo sia metodologico sia valutativo e gestionale in merito alla redazione del bilancio consolidato. Il lavoro evidenzia come l’attuale assenza di indicazioni normative e di chiare scelte istituzionali, finalizzate ad affrontare le specificità tipiche del servizio sanitario, renda difficile definire l’oggetto di un’eventuale revisione del bilancio consolidato. Si propongono, al fine di superare queste problematiche, alcune possibili soluzioni.

___________________________________

This paper offers, on the grounds of the experience gained within the Basilicata Region, a critical analysis about the external financial audit of Regional Health Service consolidated statements. After a brief description of the process, followed by the Basilicata Region, to prepare health-care organisations for an external financial audit, the article explores the main institutional and methodological issues to be tackled in the preparation of region-wide consolidated financial statements. The findings highlight that the current lack of guidelines and clear institutional choices makes it difficult to properly define the auditor’s engagement for the financial audit of region-wide consolidated financial statements. The paper concludes by suggesting a few possible solutions.

Key words: Consolidated Financial Statements, Health care Service, Financial Audit

Fr

Il prospetto di raccordo nella comunicazione economico-finanziaria consolidata

Il lavoro approfondisce la funzione informativa del prospetto di raccordo tra i valori di sintesi d’esercizio e quelli di gruppo nell’ambito della comunicazione economico- finanziaria consolidata. Attraverso un’analisi empirica compiuta sui prospetti redatti da un campione di cento società quotate alla Borsa Valori di Milano, sono offerte alcune considerazioni sulla capacità degli schemi presentati di soddisfare le finalità informative per le quali vengono redatti. Obiettivo del contributo è aumentare la chiarezza, la trasparenza e la comparabilità dei prospetti redatti, al fine di una migliore tutela del risparmio. In particolare, tale finalità è perseguita attraverso la presentazione di due possibili schemi che dovrebbero consentire di superare le carenze emerse dall’indagine.

______________________________________

This paper explores the information function of reconciliation statement between the values of financial statements and those of group. Through an empirical analysis carried out on statements drawn from a sample of 100 companies listed on the Milan Stock Exchange, have offered some observations on the ability of the schemes to satisfy the informational purposes for which they are drawn. The aim of the contribution is to increase the clarity, disclosure and comparability of reconciliation statements drawn up in order to better protect of investors. In particular, this objective is pursued through the presentation of two possible schemes that are expected to overcome the shortcomings revealed by the survey. Key words: consolidated financial statement, reconciliation statement, international financial reporting standards, group, minorities, companies listed.

:

Keywords:  consolidated financial statement, reconciliation statement, international financial reporting standards, group, minorities, companies listed

logo azienda pubblica

Dalle prassi emergenti e dai principi contabili internazionali, una riflessione critica sul consolidamento degli enti pubblici locali

Questo lavoro propone una lettura critica dei principi contabili internazionali sul bilancio consolidato pubblico (IPSAS 6, 7 e 8) al fine di verificare se il processo di standardizzazione tenga in debita considerazione le peculiarità, i fini e la configurazione degli stakeholder delle amministrazioni pubbliche. Intende inoltre, alla luce di tale ricognizione e per il tramite dell’analisi di alcuni casi di studio, individuare alcune linee guida e un metodo di consolidamento, denominato “consolidamento per area territoriale”, utili allo sviluppo di una prospettiva esterna multistakeholder. I due metodi di consolidamento sono applicati comparativamente a un caso di studio, evidenziando, tra le altre, la necessità di adeguare il concetto di “beneficio e controllo” al contesto pubblico per prefigurare una più chiara rappresentazione dei risultati della gestione pubblica.

_____________________________________

The aim of this paper is to present a critical overview of the international accounting standards on public sector consolidated financial statements (IPSAS 6, 7, 8) to verify whether the standardization process takes into account the information needs of governments’ stakeholders. On this basis and through the analysis of case studies, some guidelines and a consolidation method (named “territorial consolidation method”) have been identified to develop an external multi stakeholder perspective. The two methods of consolidation are applied to a case study to compare them, highlighting how the concept of “benefit and control” could be adapted to the public context, leading to a clearer representation of governments’ results.

_

Key words: Consolidated Financial Statements, IPSAS, Territorial consolidation method

logo azienda pubblica

Gruppi di aziende non profit di volontariato e bilancio consolidato: prime implicazioni teoriche

Nel contesto del dibattito sulla responsabilità sociale si afferma sempre di piú l’opportunità di avviare efficaci collaborazioni tra pubblico e privato che consentano di responsabilizzare socialmente non solo le singole aziende, ma il sistema economico nel complesso. L’articolo si propone di analizzare dal punto di vista teorico i gruppi di aziende di volontariato ed il loro bilancio consolidato quale strumento di controllo della sostenibilità economica e sociale delle stesse. In particolare, lo studio si focalizza sul bilancio consolidato, evidenziandone la funzione di rappresentare gli effetti dei processi di produzione sia all’interno dei gruppi aziendali sia all’esterno di essi.

_____________________________________

A new challenge in the social responsibility area debate is to find fruitful cooperation between the public and private sectors with the aim of spreading the social responsibility mindset in the single economic units and in the whole economic system. The aim of this paper is to analyze, from a theoretical accounting perspective, voluntary organization’s networks and their consolidated balance sheet intended as a tool for monitoring both their economic and social sustainability. This study focuses in particular on the consolidated statement’s role in presenting the efforts of the network’s activities to both internal and esternal users.

_

Key words: Voluntary organization, Networks, Sustainability, Responsibility, Consolidated financial statement

Fr

La disclosure sulla corporate governance nei gruppi, strumento di tutela di interessi diffusi. Un’analisi critica nel contesto italiano (Corporate governance, information and control in business groups. A study in the italian context)

Nella normativa nazionale, il concetto di gruppo aziendale non è precisamente definito. Di conseguenza, il riconoscimento dei confini di gruppo non è sempre immediato, il che può implicare difficoltà nell’individuazione delle responsabilità delle scelte economiche assunte al suo interno. Tale circostanza può danneggiare gli interessi dei soci di minoranza. Con riferimento a questi temi, in Italia sono state introdotte regole volte a rendere maggiormente trasparenti gli assetti proprietari nei gruppi aziendali. Gli autori si propongono di analizzare qualità ed efficacia della comunicazione in tema di Corporate governance dei gruppi aziendali, con particolare riferimento agli effetti prodotti dalla normativa in materia di direzione e coordinamento di società.

______________________________________

In the Italian legal system, the concept of “business group” is not defined. As a consequence, it could be difficult to define boundaries of the business groups; this absence may cause serious complications in the definition of the responsibilities linked to the economic choices realized by the enterprises of the group. Minority shareholders who would be mostly likely to be damaged by this. In this respect, also in Italy specific rules were introduced to manage the corporate governance of the enterprises. The aim of the present paper is in particular to analyze the quality of disclosure regarding corporate governance in a sample of Italian listed companies and in particular the improvement in disclosure regarding the structure of economic groups brought about the rules regarding “management and control activity”.

_

Keywords: corporate governance, shareholder’s structure, disclosure, business groups, consolidated financial statement, institutional interests.