Articoli

logo azienda pubblica

La misurazione delle performance economico-finanziarie delle università pubbliche italiane. Logiche e strumenti nel nuovo sistema di contabilità

Negli studi di teoria della finanza, è noto che la creazione di valore rappresenta un obiettivo aziendale imprescindibile: la sfida che viene lanciata al sistema universitario pubblico italiano dalle novità normative in materia di contabilità è quella di mettere al centro della gestione degli atenei pubblici percorsi virtuosi che consentano di coniugare, al contempo, gli obiettivi istituzionali della creazione di saperi specialistici e di supporto alla competitività del Paese con il conseguimento di adeguati risultati aziendali, in grado di assicurare equilibrio economico e finanziario e autosufficienza patrimoniale in una logica di sviluppo, autonomia gestionale e durabilità. L’adozione di un sistema contabile “accrual basis” pone tuttavia diverse problematiche con riferimento alla interpretazione delle misure di performance economico-finanziaria degli atenei, nell’ambito di una visione più sistematica che impone alla gestione delle Università anche capacità di attrazione di studenti e risorse finanziarie, qualità dei sistemi di ricerca e di didattica e meccanismi di internazionalizzazione dei saperi e di innovazione tecnologica.

______________________________________

In finance theory studies, value creation is known to be a key corporate objective. The challenge presented to Italian public universities by the regulatory changes in the accounting system entails putting virtuous paths at the centre of public university management that enable pursuing the institutional objectives of creating specialized knowledge while also sustaining Italy’s competitiveness through achieving adequate business results to ensure economic and financial equilibrium and self-sufficiency in the quest for development, managerial autonomy and durability. However, the adoption of an “accrual basis” accounting system poses several problems in terms of the interpretation of the financial-economic performance of universities. The more systematic management of universities also requires the ability to attract students and financial resources, high quality research and teaching standards, and internationalization of knowledge and technological innovation.

__

Key words: University, Performance, Accrual Accounting

logo azienda pubblica

La programmazione delle università italiane si rinnova: riflessioni e primi riscontri empirici

Il presente lavoro si focalizza sulla programmazione economico-finanziaria delle università pubbliche italiane. S’intende analizzare e confrontare i documenti previsionali annuali e pluriennali di tali atenei per perseguire tre obiettivi conoscitivi: verifica dell’esistenza di un uniforme modello di budget economico e degli investimenti; ruolo del bilancio di previsione non autorizzatorio in contabilità finanziaria; peculiarità e problematiche del processo di programmazione e dei relativi strumenti. La ricerca si avvale anche dei risultati di un’indagine empirica svolta sui 20 atenei italiani che hanno utilizzato strumenti di programmazione in contabilità economico-patrimoniale almeno dal 2013.

_____________________________________

This article deals with Italian State universities economic and financial programming system. Analysing and comparing the annual and triennial budgets, we want to pursue three main aims: verification of the existence of a uniform model of accrual based economic budget and investments budget; role of the cash based budget; peculiarities and problems of the programming process and the connected tools. An empirical analysis has been conducted too, based on the 20 Italian State universities who have used accrual based programming tools since at least 2013.

_

Key words: Budget, Accrual Accounting, Universities

logo azienda pubblica

L’introduzione della contabilità-economico patrimoniale nelle università tra adeguamento alle norme e nuovi paradigmi emergenti: il caso Uniclam

Negli ultimi anni, il settore accademico italiano è stato caratterizzato da una fase di cambiamenti che hanno avuto un impatto significativo sul modo di lavorare dei soggetti coinvolti nella gestione e nell’amministrazione delle università. Le università, intese come learning organization, evidenziano la necessità di utilizzare per la loro gestione logiche e strumenti derivanti dal settore privato, nonché di adottare un approccio imprenditoriale nell’organizzazione delle stesse. Tramite l’analisi del caso dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, si avvalora la tesi che il passaggio alla contabilità economico-patrimoniale voluto dalla legge Gelmini possa rappresentare uno strumento utile per rispondere alla terza mission e, dunque, promuovere lo sviluppo economico locale.

_____________________________________

In recent years, the Italian Academic sector has been characterized by a phase of changes that have had a material impact on the way to work of all parties involved in the administration and management of universities. The new role of universities as learning organizations confirms the need to adopt a new management logic and tools that comes from the private sector. Based on the case study analysis of the University of Cassino and Southern Lazio, the introduction of accrual accounting required by the Gelmini’s law should be seen as a tool to achieve the third university mission and to support the regional economic development.

_

Key words: University, Accrual Accounting, Entrepreneurship, Innovation

logo azienda pubblica

Verso un sistema contabile economico-patrimoniale: prime evidenze empiriche nell’ambito delle università pubbliche italiane

Questo contributo si propone di analizzare gli effetti attesi dalla riforma contabile introdotta attraverso la cd. Legge Gelmini nelle università pubbliche italiane, nel corso della prima fase di adozione sperimentale della contabilità economico-patrimoniale. Allo scopo, è stata condotta un’analisi empirica, mediante somministrazione di un questionario, al fine di rilevare le opinioni preliminari dei soggetti che in primis dovranno dare concreta attuazione alle nuove norme contabili: i responsabili dell’area contabilità e bilancio degli atenei pubblici italiani. I risultati emersi indicano che, nonostante l’individuazione di alcune interessanti potenzialità del nuovo sistema contabile, gli intervistati manifestano nel complesso un’opinione critica sulle modalità con cui il processo di riforma è attuato, dimostrandosi scettici sulla reale portata che il cambiamento contabile potrà manifestare.

_____________________________________

This paper aims to analyse the expectations on the effects of the new accounting regulations issued by the so-called Gelmini Law within Italian public universities, in the first phase of experimental adoption of accrual accounting. To this end, an empirical analysis has been carried out, submitting an online questionnaire, in order to observe the preliminary opinions of the heads of the universities’ financial resources area on the expected strengths, weaknesses, threats and opportunities of this important process. Results suggest that, although interesting potentialities of the new accounting system have been identified, most of the interviewees have an overall critical opinion about the manner in which this reform process is occurring and they are very sceptical about the accounting change.

_

Key words: Public Universities, Accounting Reform, Accrual Accounting

logo azienda pubblica

Il processo di cambiamento del sistema contabile nelle università: aspettative, difficoltà e contraddizioni

L’articolo muove dall’assunto teorico che la contabilità non è solo una tecnica o una tecnologia, ma anche una pratica sociale e istituzionale e si avvale dei contributi dottrinali sui processi di cambiamento contabile delle pubbliche amministrazioni. Il contributo propone alcune riflessioni critiche sulle conseguenze della prossima adozione da parte delle università pubbliche di un sistema di contabilità e bilancio a base economico-patrimoniale. Come esempio emblematico della problematicità della transizione in atto, si esamina la relazione fra il risultato di amministrazione, rilevato dalla preesistente contabilità a base finanziaria, e il patrimonio netto, mettendo in evidenza le difficoltà a mantenere inalterato il sistema dei vincoli che caratterizzava il precedente regime contabile.

_____________________________________

The article is supported by the doctrinal contributions on the change processes of public accounting and is based on the theoretical assumption that accounting is not just a technique or technology, but also a social and institutional practice. The paper proposes some critical reflections on the implications of the forthcoming adoption by public universities of an accrual-based system of budgeting and accounting. As a symbolic example of the problematic nature of this adoption, the paper examines the relationship between the projected cash balance, as quantified by the (commitment-based) budgetary accounting approach used in the previous accounting regime, and equity, highlighting the difficulties of maintaining the system of constraints that characterized the old accounting regime.

_

Key words: University, Accrual accounting, Equity

logo azienda pubblica

I risultati particolari e globali dell’Unione Europea: adozione degli IPSAS e redazione del bilancio consolidato

Questo articolo offre una panoramica sulla modernizzazione del sistema contabile dell’UE con particolare riferimento al consolidamento dei conti annuali comunitari. Il nuovo sistema contabile, comprendente sia la contabilità finanziaria che quella economico-patrimoniale, si basa su diciassette accounting rules recentemente emanate dalla Commissione Europea, basate sugli IPSAS. La redazione del bilancio consolidato dell’UE è divenuta più complessa a causa dell’introduzione di numerose agenzie, create a partire dai primi anni Novanta. Questo articolo esamina l’evoluzione nel tempo del processo di consolidamento dell’UE, evidenziando come l’approccio seguito sia il risultato della combinazione della cultura contabile dell’Europa continentale e di quella tipicamente anglosassone.

______________________________________

This article offers an overview of the modernization of the EU accounting system via the consolidation of annual accounts. The reformed accounting system is a dual one, with cash accounting and accrual accounting, based on seventeen accounting rules recently issued by the European Commission, drawn upon IPSAS. The preparation of the EU consolidated financial statement (CFS) has become more complex, because of the addition of Agencies that were created in the early Nineties. This article examines how the EU consolidation process has evolved over time and the drivers behind the new consolidation approach, which is a result of the combination of the continental and anglosaxon governmental accounting approaches.

_

 Key words: Accrual accounting, Public sector consolidated accounts, European Commission