L’obiettivo primario della Commissione è quello di verificare i criteri, i parametri e gli indicatori definiti per la valutazione delle riviste accreditate AIDEA e la loro divisione in fasce qualitative con riferimento al settore SECS-P/07 .

L’obiettivo implicito è quello di verificare l’applicazione dei suddetti criteri, parametri e indicatori anche alle riviste italiane non accreditate e alle riviste internazionali, ciò al fine di creare un nuovo Journal Rating che riconosca il “punto di vista” italiano sulle discipline economico-aziendali e che abbia le seguenti caratteristiche distintive:

a) sia fondato sulla valorizzazione della diversità dei percorsi scientifici e sia capace di sostenere un orientamento al miglioramento continuo;

b) sia in grado di gestire la complessità del problema, attraverso un sistema articolato di misurazioni per le quali non si può prescindere dalla soggettività (nel rispetto della trasparenza);

c) sia volto a responsabilizzare la comunità scientifica che può svolgere contemporaneamente il ruolo di soggetto valutato e di soggetto valutatore (nel momento in cui è chiamata a contribuire alla formazione di un Journal Rating) e, conseguentemente, promuovere la cultura dell’autovalutazione.

Componenti

Luciano Marchi (Coordinatore)

Ugo Sostero (Riviste nazionali)

Eugenio Caperchione (Public Sector)

Angelo Riccaboni (Management Control)

Alberto Quagli (Financial Reporting)