Il potenziale impatto delle nuove disposizioni contabili sui comportamenti aziendali e sul sistema economico

Anteprima

Il lavoro affronta gli obiettivi della riforma contabile, introdotta con il d.lgs. 23 giugno 2011, n. 118, attraverso l’analisi degli impatti che le principali nuove regole potranno avere sui comportamenti e sulle decisioni delle amministrazioni pubbliche.

_____________________________________

The paper deals with the objectives of the accounting reform, introduced by Legislative Decree no. 118 June 23, 2011, through the analysis of the impacts that the Decree’s main provisions are likely to exert on the behaviours and decisions of Regional and Local Governments.

_

Key words: Public-sector accounting, Accounting reforms, Accounting harmonization

Bibliografia
  1. Anselmi L., Donato F., Giovanelli L., Pavan A., Zuccardi Merli M., (2009), I principi contabili internazionali per le amministrazioni pubbliche italiane, Milano: Giuffrè.
  2. Brennan J. (2011), The ethics of voting, Princeton: Princeton University Press.
  3. Borgonovi E. (2004), Principi e sistemi aziendali per le amministrazioni pubbliche, Milano: Egea.
  4. Caperchione E. (2000), Sistemi informativo contabili nella Pubblica Amministrazione: profili comparati, evoluzione e criteri per la progettazione, Milano: Egea.
  5. Cavaliere A., Loiero R. (2011), L’armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli Enti locali e dei loro organismi, Rimini: Maggioli.
  6. D’Alessio L. (2002), Il budget nel sistema di bilancio dello Stato, Torino: Giappichelli.
  7. Farneti G. (2004), Ragioneria pubblica. Il nuovo sistema informativo delle aziende pubbliche, Milano: Franco Angeli.
  8. Giovanelli L. (2005), I modelli contabili pubblici nel processo di integrazione europea, Milano: Giuffrè.
  9. Jones R., Pendlebury M. (2000), Public sector accounting, Edinburgh: Prentice Hall, FT.
  10. Jullien F. (2008), Pensare l’efficacia in Cina e in Occidente, Roma-Bari: Editori Laterza.
  11. Marcon G. (1990), Il sistema contabile delle Regioni a statuto ordinario, Torino: Giappichelli.
  12. MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze), Conto annuale, 2006 e successivi.
  13. Mussari R. (2011), Economia delle amministrazioni pubbliche, Milano: McGraw-Hill.
  14. Pasolini P.P. (1975), Scritti corsari, Milano: Garzanti.
  15. Pavan A., Reginato E. (2004), Programmazione e controllo nello Stato e nelle altre amministrazioni pubbliche, Milano: Giuffrè.
  16. Perniola M. (2009), Miracoli e traumi della comunicazione, Torino: Einaudi. Ragioneria Generale dello Stato – IGPB (2007), Budgeting nei Paesi UE.
  17. Ricci P. (2005), Metodologie e strumenti per la riduzione della spesa nelle amministrazioni pubbliche. Alcune considerazioni preliminari, Milano: Franco Angeli.
  18. Ricci P. (2006), Metodologie e strumenti per la riduzione della spesa nelle amministrazioni pubbliche. Teoria e prassi, Milano: Franco Angeli.
  19. Ricci P. (2010), “L’articolo 41 della Costituzione Italiana e la responsabilità sociale d’impresa”, RIREA, 3 e 4, pp. 142-150.
  20. Tommasetti A. (2008), I sistemi contabili nelle amministrazioni pubbliche. Una prospettiva internazionale, Padova: Cedam.